Sentenze

Contratti derivati, così la Cassazione si esprime sulla loro validità

Con sentenza n.8770 del 12.05.2020, la Corte di Cassazione a Sezioni Unite si è espressa su alcune questioni di grande attualità in tema di contratti derivati.

Scarica la sentenza e leggi la nota di commento del dr. Vecchi

Contratti derivati, così la Cassazione si esprime sulla loro validità

Con sentenza n.8770 del 12.05.2020, la Corte di Cassazione a Sezioni Unite si è espressa su alcune questioni di grande attualità in tema di contratti derivati.

Scarica la sentenza e leggi la nota di commento del dr. Vecchi

commenti (0)

La Cassazione si esprime su importanti principi in tema di contenzioso bancario

Con sentenza numero 9140 del 19.05.2020, la prima sezione civile della Corte di Cassazione ha statuito alcuni importanti principi in tema di contenzioso bancario.

Scarica la sentenza e leggi la nota di commento del dr. Vecchi

Gli accertamenti sulla prescrizione vanno eseguiti sul “saldo ricalcolato”

Con ordinanza n.9141 del 19.05.2020, la Cassazione ha chiarito alcuni principi in tema di prescrizione del diritto di ripetizione del correntista.

Scarica la sentenza e leggi la nota di commento del dr. Vecchi

La Cassazione sull'obbligo di deposito dei D.M. di rilevazione dei tassi soglia

Con ordinanza n.8883 del 13.05.2020, la terza sezione civile della Corte di Cassazione ha finalmente chiarito che, allegato il superamento dei tassi soglia nell'ambito del rapporto intercorso tra banca e cliente, quest'ultimo non è onerato di depositare il giudizio i DM concernenti la rilevazione dei limiti usurari, dovendosi, gli stessi, darsi per conosciuti dal Magistrato.

commenti (0)

Il Tribunale di Pescara sul contenzioso bancario nei rapporti di mutuo

Il Tribunale di Pescara, con sentenza n.557 del 28.03.2019, ha affrontato tutti i temi del contenzioso aventi ad oggetto rapporti di mutuo.

Scarica la sentenza e leggi la nota di commento del dr. Vecchi

Usurarietà del tasso di mora:sentenza in attesa dell'intervento della Cassazione

Con sentenza del 14 dicembre 2019, il Tribunale di Torino si è espresso con riguardo all'usurarietà della clausola concernente gli interessi di mora in un contratto di mutuo.

Scarica la sentenza e leggi la nota di commento del dr. Vecchi

STUDIO VECCHI

STUDIO VECCHI